Le feste indiane

Diwali or Deepavali

Le feste indiane , I festival indiani sono famosi in tutto il mondo. Diwali è uno dei più importanti festival indiani. È anche popolare come la festa delle luci. Durante questo festival, le persone adorano Ganesha (il dio dalla testa di elefante) e Lakshmi, la dea della luce, della saggezza e della fortuna. Celebriamo questa festa accendendo lampade a olio e candele per rappresentare il bene che vince sul male.

La mitologia indù ci racconta una delle leggende più popolari del grande guerriero Lord Rama e Sita (sua moglie). Il padre di Lord Rama voleva mandarli entrambi in esilio. Riuscirono a tornare nel loro regno dopo 14 lunghi anni. Mentre era in esilio, Lord Rama sconfisse il formidabile demone Ravana di Lanka (Srilanka) dimostrando al popolo indù che il bene sconfiggerà sempre il male. Una volta che Lord Rama e sua moglie tornarono nella loro città natale di Ayodhya, il Popolo accese lampade di argilla, illuminando il loro cammino e rappresentando la loro grande vittoria. Bella India Tours

 

Si festeggia in – October or November

Holi ( Le feste indiane)

Holi è una delle feste più antiche e sorprendenti degli indù. È un festival di gioia e felicità, celebrato con acqua e colori naturali ovunque in India. In India c’è sempre una ragione dietro ogni festival. Quindi cerchiamo di capire la storia di Holi, c’era un re Hiranyakashipu, che era un re e un demone. Una volta che Lord Vishnu uccise suo fratello perché era così crudele, Hiranyakashipu volle vendicarsi.

Ha pregato per molti anni per il potere e alla fine ha ottenuto il vantaggio. Dopo aver ricevuto questo dono, il re si considerò Dio e chiese al suo popolo di adorarlo. Hiranyakashipu aveva un figlio, il suo nome era Prahalad, che adorava il Signore Vishnu contro il desiderio di suo padre. Così il padre di Prahalad iniziò a cercare di uccidere suo figlio perché suo figlio stava pregando il suo nemico. King chiese a sua figlia Holika di sedersi in fiamme con Prahalad in grembo. Holika era immune al fuoco. Poiché Prahalad, era un grande devoto di Lord Vishnu, Lord Vishnu salvò Prahalad e uccise Holika.

La sconfitta significa bruciare tutto ciò che è male. Dopo questo, il Signore Vishnu uccise anche Hiranyakashipu. Quindi, Holi viene celebrato nel giorno di luna piena del mese di Phagun nel calendario indù che generalmente arriva nel mese di marzo. È più famoso negli stati della regione dell’India settentrionale. Lord Krishna era solito celebrare holi con i suoi amici e Gokul a Vrindavan. Holi è anche popolare come Vasant Mahotsava “e” Kama Mahotsava “. Vengono creati falò, madri con bambini ruotano attorno al falò per ottenere la benedizione del dio del fuoco.

Krishna Janmastmi

Hindu celebra il festival Krishna Janmashtami nel mese di agosto in tutto il mondo. Gli indù recitano “Krishna Lilas” “Durante il festival, la danza drammatica e le rappresentazioni della vita del Signore Krishna. La gente lo fa veglie tutta la notte con il canto di canti devozionali, il digiuno e il giorno seguente in ogni casa la gente prepara dolci e prelibatezze.

Di solito le persone digiunano in questo giorno, un digiuno senz’acqua. Tutti leggono, recitano e cantano la sua divina leela soprattutto la sera nei mandir (templi). A mezzanotte, il devoto esegue Arti al Krishna del Signore perché è la sua ora di nascita ”. In tutti i pasti è incluso il Makhan ‘(burro) perché il signore Shri Krishna lo amava nella sua infanzia. Tutti fanno il tradizionale prasad “Panchajiri” con cinque ingredienti: zenzero in polvere, “suva”, coriandolo, zucchero e burro chiarificato.

Durga Puja (Le feste indiane)

Il festival indù famoso più atteso è Durga Puja nel Bengala. Questa festa significa vittoria del bene sul male e ha lo scopo di adorare la dea Durga per un periodo di dieci giorni. L’ottavo giorno è il giorno più propizio e importante della celebrazione. Molti pandal (tenda) puja (in preghiera) creati per questi giorni in tutta l’India. L’affascinante città di Calcutta si trasforma in un luogo completamente diverso durante Durga Puja. Pandal si insediarono in tutta Calcutta e gli idoli risplendevano nei loro bei vestiti e gioielli.

L’intera città si illumina come se fosse un’opera d’arte con decorazioni sospese sulle strade e sui negozi. La città di solito ha più di 1.000 pandali dislocati in diverse strade e comunità all’anno. Puoi camminare da un pandalo all’altro e non rimarrai mai a corto di bellissime mostre e cose da vedere. Puoi partecipare ad alcune delle celebrazioni con la gente del posto. Le feste indiane

Raksha Bandhan

Raksha Bandhan o Rakhi è dedicato a Brothers and Sisters. È uno dei famosi festival dell’India. Il legame tra fratello e sorella è unico ed è indescrivibile a parole. Il rapporto tra fratelli o parenti è straordinario e dato importanza in ogni parte del mondo.

Gli indiani celebrano questo festival non solo in India ma anche in altri paesi come il Nepal e la Malesia per simboleggiare l’amore tra un fratello e una sorella. Raksha Bandhan è celebrato il giorno di luna piena del calendario lunare-solare indù nel mese di Shravana che tipicamente cade nel mese di agosto. Secondo la terminologia sanscrita, questo festival significa “il legame o il nodo di protezione” dove “Raksha” significa protezione e “Bandhan” denota il verbo legare.

Questa festa simboleggia come l’amore eterno tra fratello e sorella, che non significa solo i rapporti di sangue. In questo giorno la sorella lega un rakhi (Band) al polso di suo fratello per pregare per la sua prosperità, salute e benessere. Il fratello in cambio offre un regalo e promette di proteggere la sorella in ogni circostanza. Si celebra anche tra fratello-sorella appartenenti a familiari lontani, parenti o cugini. La gente crede che Raksha Bandhan sia un simbolo del dovere tra fratelli e sorelle.

Ganesha Chathurthi

Ganesh Chaturthi è dedicato al signore Ganesha. La gente celebra il suo arrivo sulla terra dal monte sacro Kailash. Lord Ganesh è conosciuto come il dio dei nuovi inizi e ha la capacità di rimuovere gli ostacoli e portare fortuna. Questo festival è ampiamente celebrato nella vivace città di Mumbai e in tutto lo stato del Maharastra con molti rituali e gioia.

La gente costruisce pandal (tende) in diverse città Il clou di questo festival sono le statue o gli idoli di Ganesha. Tutti celebrano questa festa perché è l’ora della nascita del signore Ganesha. Perché è il figlio di Lord Shiva e Parvathi e Ganesh è popolare come il dio della prosperità e della saggezza.

I peoplr celebrano questo festival soprattutto nello stato del Maharashtra, in particolare a Mumbai. Alcuni dei dolci indiani popolari per questo festival includono modaks, un dolce dolce con cocco, barfis, un dessert a base di latte e ladoo, un dolce con noci o uvetta. L’ultimo giorno, i seguaci del signore Ganesha immergono le sue statue nell’acqua per simboleggiare il viaggio di ritorno di Ganesh al Monte Kailas, che è la casa dei suoi genitori, Shiva e Parvati. Le feste indiane

La storia della festa ganesha

“Storia della nascita di Ganesh” quando la dea Parvati (moglie di Shiva) creò un figlio dalla curcuma per proteggere il suo palazzo, Lord Shiva, arrivò lì e alla ricerca di sua moglie Parvati. Ma Lord Ganesha lo ha fermato per essere entrato nel palazzo. Questo fece arrabbiare il signore Shiva e tagliò la testa del Ganesha dopo una battaglia.

Questo atto del signore shiva fece arrabbiare parvati e lei insistette per dare la rinascita a suo figlio, poi Shiva promise che avrebbe riportato in vita il ragazzo. Lord Shiva ha inviato Lord Brahma a cercare qualsiasi creatura che dorme con la testa puntata in direzione nord. Più tardi Lord Brahma tornò con la testa di un elefante. Lord Shiva ha attaccato la testa dell’elefante al suo corpo. Dopo questo momento questo ragazzo è diventato famoso come Lord Ganesha. Le feste indiane

Dussahra ( Le feste indiane)

Dussehra o Vijayadashami è un famoso festival sugli indiani, celebriamo questo festival perché la dea Durga ha vinto su Mahishasura e Lord Rama ha sconfitto Ravana (demone). Questo festival è celebrato per 10 giorni ovunque in India. Dussehra è ampiamente celebrata con tradizioni e rituali diversi in tutto il paese. Le celebrazioni di Dussehra ci danno un messaggio di vittoria del bene sul male. Persone di ogni religione celebrano questa festa soprattutto in India.

Questa fu la fine dello spirito malvagio di Ravana. Le persone organizzano Ram leela in molte parti del paese e si godono la rappresentazione del gioco Ramayana. Questa occasione mostra l’uccisione di Ravana su Dussehra. Quindi le persone bruciano il manichino di Ravana e dei suoi fratelli Kumbhakarna e Meghnath (Fratelli di Ravana) l’ultimo giorno del festival ed è l’ultimo giorno del Ramayana. Le feste indiane

Per maggiori dettagli contattaci @, [email protected], Whatsapp o Call – +918800971196, +96892038772, +919711973836,+393293570939, BELLAINDIATOURS.FR, BELLAINDIATOURS.IT, BELLAINDIATOURS.ES,  BELLAINDIATOURS.COM,

Le feste indiane